Menu Chiudi

Feedback: consiglio costruttivo per…

come dare un feedback costruttivo lavorativo

Al giorno d’oggi, si parla spesso dell’importanza di darsi un feedback, ma di cosa stiamo parlando?
Il feedback si potrebbe tradurre liberamente in Italiano come un consiglio costruttivo che ha come obiettivo quello di migliorare uno specifico comportamento di una persona a noi vicina: sul lavoro, in famiglia, in ambito sportivo etc . Attenzione quindi a non confonderlo con un complimento o ancora peggio una critica personale.

 

Il feedback si sviluppa sempre in 3 semplici punti:

  • Ricordati di specificare il comportamento che non ti è piaciuto;
  • Racconta e spiega in breve alla persona quali effetti negativi ha causato anche involontariamente il suo comportamento;
  • Se vuoi davvero essere utile alla persona fai una tua proposta concreta che si possa applicare da subito: “La prossima volta puoi fare così…”

 

Se manca anche solo uno di questi 3 punti non si parla di feedback e si incorre in possibili fraintendimenti, proprio per questo è una grande responsabilità.

Ora che, anche tu, sai come darlo al meglio, comincia a cimentarti in questa attività e ricordati che funziona meglio quando la persona si aspetta di riceverlo.

 

Il feedback è positivo e assume significato solo se chi lo riceve ha voglia di ascoltarlo, mettersi in gioco e migliorarsi davvero mettendo da parte il proprio orgoglio. Come ci ricordano saggiamente le nostre nonne:

“Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.”